Domenica 22 gennaio – “I colori dell’aria 3” – Concerto per i Celestini

0
187

Concerto nella Chiesa trecentesca di San Nicola ai Celestini, in via dei Celestini, Domenica 22 gennaio alle ore 16 (già sold out, con replica alle ore 19, vista la grande richiesta di prenotazioni) per raccogliere fondi e mettere sotto i riflettori il grave problema che interessa una parte del chiostro dell’antico Convento, a forte rischio crollo.

Il concerto è stato dedicato alla memoria di Giuseppe Anghileri, figura ben nota nel Borgo e nel panorama cittadino, molto affezionato a questo luogo.

“I colori dell’aria 3”: quattro sassofoni protagonisti del Concerto con tre brani in prima assoluta di Luca Tessadrelli, Gabriele Rota e Federico Calcagno ispirati agli antichi affreschi conservati all’interno della Chiesa.

Evento con raccolta fondi per promuovere interventi urgenti di consolidamento delle coperture del chiostro.

Ingresso libero con offerta.                       [Prenotazione obbligatoria (posti limitati)].

Per info e prenotazioni: 388 58 63 106

“I colori dell’aria” è un recente progetto concertistico ideato dal poeta e promotore culturale Alessandro Bottelli, di Borgo S. Caterina, nato per valorizzare, grazie a brani strumentali creati ad hoc da compositori professionisti, il patrimonio artistico-culturale del territorio. In tal modo si intende dare al pubblico la possibilità di apprezzare sotto una luce completamente diversa – quella del linguaggio dei suoni – opere di notevole fattura e pregio iconografico, spesso di autori anonimi e, nella maggior parte dei casi, relegate ai margini dei grandi flussi turistici.

Giunto al suo terzo appuntamento – dopo i sorprendenti e lusinghieri riscontri ottenuti a Tavernola Bergamasca e Santa Croce di San Pellegrino Terme –, “I colori dell’aria” si è trasferito dunque nel contesto urbano di Bergamo, e precisamente nell’antica e appartata Chiesa di S. Nicola ai Celestini, autentico scrigno di bellezza, storia e memoria.

È qui, infatti, che domenica 22 gennaio alle ore 16:00 (con replica alle ore 19, vista la grande richiesta riscontrata) si sono esibii i giovani e attivissimi componenti del Vagues Saxophone Quartet (Andrea Mocci soprano, Francesco Ronzio alto, Mattia Quirico tenore, Salvatore Castellano baritono), una formazione già coronata da numerosi riconoscimenti.

L’ensemble, che si caratterizza per una vivace e fattiva partecipazione alla creazione di nuove partiture, lavora spesso a stretto contatto con i compositori. E per l’occasione, oltre ad eseguire brani di Johann Sebastian Bach, Astor Piazzolla, Domenico Scarlatti (rielaborato da Salvatore Sciarrino) e di Michael Nyman, ha tenuto a battesimo anche tre recentissimi lavori: ET, ET, ET… REBUS di Luca Tessadrelli (compositore e direttore d’orchestra bresciano, si è diplomato sotto la guida di Azio Corghi al Conservatorio “G. Verdi” di Milano e ora insegna composizione al Conservatorio “A. Boito” di Parma), Planctus Angelorum di Gabriele Rota (pianista e compositore bergamasco, attivo come interprete del repertorio cameristico sia classico sia contemporaneo, si è diplomato con Tiziana Moneta e Vittorio Fellegara e attualmente è docente al Conservatorio “G. Verdi” di Milano) e I Frammenti, il Verbo e il Bianco di Federico Calcagno (giovane e brillante polistrumentista e compositore milanese nato nel 1995, si è diplomato in clarinetto classico e jazz al Conservatorio “G. Verdi” di Milano e ha vinto numerosi premi tra cui il “Premio Internazionale Giorgio Gaslini 2020”), ispirati a tre differenti affreschi conservati all’interno della Chiesa dei Celestini.

Il Concerto ha inteso mettere sotto i riflettori di una platea più vasta i gravi problemi di stabilità e ammaloramento che interessano la copertura di un’ala del chiostro interno del Convento, in precarie condizioni e a forte rischio crollo.

“I colori dell’aria 3” – Concerto per i Celestini, organizzato in collaborazione con le Suore Sacramentine e la Parrocchia di Santa Caterina, è stato reso possibile grazie al sostegno di Fondazione Credito Bergamasco e delle ditte Montello, GAMA, Ambrosini, Fra.Mar, di Eliorobica come sponsor tecnico e si avvale della media partner di Corriere della Sera, Avvenire, Famiglia Cristiana, Luoghi dell’Infinito e del Settimanale online della Diocesi di Bergamo. Previsto anche un servizio di Tv2000 e di “Gente e Paesi” di Bergamo Tv.

I COLORI DELL’ARIA 3 comunicato stampa