SPEZZAVANO IL PANE – Itinerario di preghiera

0
422

QUINTA DOMENICA DI QUARESIMA

Gesù in questa domenica ci dice che dobbiamo morire?  Sì, ma non come intendiamo noi la morte!

Gesù ci chiede di provare a morire a noi stessi, e cioè di morire un pochino quando rinunciamo a qualcosa per darne agli altri, morire un pochino quando dobbiamo obbedire e non abbiamo voglia ma lo facciamo lo stesso, Gesù ci chiede di far morire il nostro egoismo, i nostri capricci, i nostri desideri impulsivi, per diventare almeno un po’ come Lui.

Lui ha dato la Sua vita per noi, noi cosa siamo capaci di dare agli altri?Quinta settimana interna

 
OSSERVIAMO L’IMMAGINE….

Dove si trovano i personaggi?

Cosa sta facendo Gesù?

Cosa c’è davanti a lui?

Secondo te gli altri personaggi cosa staranno pensando?

 

Leggiamo il Vangelo di Giovanni (12,20-33)

“In verità, in verità io vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto. Chi ama la propria vita la perde e chi odia la propria vita in questo mondo la conserverà per la vita eterna. Se uno mi vuol servire mi segua, e dove sarò io là sarà anche il mio servitore”.

 

IMPEGNO: Chi dona la sua vita per i fratelli è un po’ come Gesù; oggi, a tavola, ringrazio la mamma e il papà per tutto quello che fanno ogni giorno per me.

 

La mia preghiera

Seguire Te, Gesù,

è imparare a donare noi stessi

nelle piccole e grandi cose di ogni giorno.

Vincere il nostro egoismo, le nostre chiusure,

essere più generosi è quello che ci insegni

donandoci tutto di Te, perfino la Tua vita.

Rendici capaci di “perdere” un po’ di noi

per ritrovarci più ricchi in Te!