Giovedì 17 agosto – Quest’anno i Fuochi d’artificio al “Campo Utili” di via Baioni

0
7140

Festeggiamenti 421mo anniversario dell’Apparizione.

Giovedì 17 agosto – Vigilia dell’evento centrale della devozione mariana di Bergamo, si terrà il grande spettacolo pirotecnico alle 21. Quest’anno i “Fuochi dell’Apparizione” si terranno per la prima volta al Campo Generale Utili in via Baioni, grazie al supporto e alla collaborazione del Comune di Bergamo e di Bergamo Infrastrutture, location scelta come alternativa al Gewiss Stadium, attualmente oggetto di importanti lavori di restyling, in particolare della Curva Morosini, dove si teneva tradizionalmente l’appuntamento dello spettacolo pirotecnico grazie al sostegno di Atalanta B.C.

L’attesa è grande: i “Fuochi dell’Apparizione” sono infatti un evento popolare che richiama decine di migliaia di persone, soprattutto famiglie e bambini, soliti recarsi poi al santuario per ricevere una benedizione davanti al simulacro della Madonna passando tra le tradizionali bancarelle che, il 17 agosto, coloreranno il viale del Santuario dell’Addolorata adornato.

-Alle 20:30 “Aspettando i fuochi”Musica della Fanfara alpina di Azzano S. Paolo, in marcia dal Santuario verso l’area dei fuochi d’artificio.

-Alle 21:00, il grande spettacolo pirotecnico al Campo Utili (in via Baioni e area antistante zona pedonale per l’occasione) grazie alla collaborazione del Comune di Bergamo. Al termine degli attesi “Fuochi dell’Apparizione”, la Fanfara alpina di Azzano San Paolo, passando tra le tradizionali bancarelle, raggiungerà il Santuario. Qui sarà possibile ricevere la Benedizione davanti al trono della Beata Vergine Addolorata.

Ogni anno i fuochi richiamano migliaia di persone. Accorrono anche dalla provincia per questa tradizionale manifestazione. Le famiglie si ritrovano emozionate ed entusiaste, con i bimbi incuriositi e pieni di gioia per questo momento così familiare e magico. E’ una serata in cui i bambini soddisfano i loro desideri, comprare un gelato… quella lucina offerta dai venditori ambulanti… salire sulle spalle del papà o del nonno… e poi tapparsi le orecchie e guardare all’insù, sempre più in alto! Luci, suoni e colori catturano l’attenzione. Anche sugli spalti di Città Alta e alla Maresana si ritrovano gruppi di amici per assistere a questo straordinario spettacolo.

Al termine dell’atteso show la fiumana di gente, attraversando le caratteristiche bancarelle avrà modo di raggiungere il Santuario per ricevere Benedizioni davanti al Simulacro dell’Addolorata.