RUBRICA “LE VIE DEL BORGO: VIA AURELIO NICOLODI

0
520

E’ la breve via curva che congiunge via Suardi a via Codussi. Sul lato sinistro si trova la caserma del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.
E’ una via poco trafficata, con alcuni bassi condomini e nessuna attività commerciale. Fino al 1971 la via è stata intitolata all’architetto Pietro Cleri.

Il personaggio: Aurelio Nicolodi

Nato a Trento nel 1894, fu fondatore della Legione Trentina a capo della quale prese parte, da volontario e insieme a Cesare Battisti, alla Prima Guerra Mondiale. Durante il conflitto fu ferito e perse la vista e da allora si dedicò all’aiuto di chi si trovava nella sua condizione: nel 1917 fondò l’Associazione Nazionale Ciechi di Guerra e nel 1920 l’ Unione Italiana Ciechi.
Grazie al suo impegno fece sì che i non vedenti in Italia potessero godere di diritti civici che prima erano negati.
Morì a Firenze il 27 ottobre 1950.