Venerdì 2 Settembre – Terza Maratona musicale jazz-organistica a Lallio, ideata da Bottelli

0
109

Spettacolare appuntamento Venerdì 2 settembre a partire dalle ore 19:00 con “In the italian style” la Terza Notte Bianca Jazz-Organistica nella Chiesa Parrocchiale di Lallio che vedrà coinvolti venti tra organisti e jazzisti di fama, tra i quali Trovesi, Tracanna, Falzone, Marenco, Di Pisa, Milesi, Olzer, Parodi, Caporali, Tomadin, Matesic, Rattini, Ronda, Di Fino, Bonacina, Calcagno, Candeloro, Euron, Salera e Varaldo, in una grande festa-omaggio alla musica in stile italiano. 5 ore no stop.

Una iniziativa ideata e diretta da Alessandro Bottelli.

La manifestazione punterà i riflettori su autori, invenzioni e peculiarità sonore del Belpaese, che nei secoli hanno reso la nostra penisola un punto di riferimento musicale imprescindibile per i compositori di ogni nazione, con una maratona che vedrà esibirsi, nella Chiesa Arcipresbiterale dei Ss. Bartolomeo e Stefano, una ventina di rinomati jazzisti e organisti italiani.

Comunicato stampa 3NottebiancaLallio2022

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. Prenotazioni e info al 388 58 63 106.

Locandina

Un particolare ringraziamento a chi ha contribuito fattivamente alla realizzazione di questa terza e impegnativa edizione della manifestazione, che si avvale del prezioso contributo della Fondazione Credito Bergamasco, delle ditte Zanetti, Montello, Agnelli Metalli, FerrettiCasa, Co.Me.C., Fra.Mar, Ambrosini e dell’Associazione Libera Musica, oltre che del patrocinio e del sostegno della Provincia di Bergamo e del Comune di Lallio e della media partner dei quotidiani Corriere della Sera e Avvenire, del settimanale Famiglia Cristiana, di santalessandro.org, settimanale online della Diocesi di Bergamo, e della rivista specializzata Jazzit.

 

Alcuni artisti

 

Alberto Bonacina                                                    Enrico Euron

 

Fausto Caporali                                                       Giancarlo Parodi

 

Gianluigi Trovesi                                              Giovanni Falzone

 

Massimiliano Di Fino                              Massimiliano Milesi e Tino Tracanna