Radio GAMeC: la voce, l’arte, le storie nella Bergamo ferita nel corpo

0
289

Il progetto “Radio Gamec”, la piattaforma per il live streaming della Galleria d’arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, ogni giorno dalle 11:30 alle 12 propone informazione e approfondimenti tra cronaca, arte e letteratura dalla pagina instagram del museo (e in differita su tutti gli altri canali). Dalla puntata zero, andata in onda il 22 marzo, Radio Gamec fa registrare un successo straordinario di followers in tutt’Italia, grazie alla formula che abbina ogni volta una voce della città e una storia dal mondo.

Il conduttore Leonardo Merlini, giornalista milanese e critico letterario, surfa con cognizione ed empatia tra citazioni d’autore e spunti d’arte visiva e non solo, tra scambi intensi con gli ospiti e intese dirette con gli ascoltatori.

Il direttore della Gamec Lorenzo Giusti, anima del progetto, segue a tempo pieno il format della trasmissione e gli altri percorsi on line che Gamec porta avanti in questo periodo di shutdown generale.

Il museo, lo dice la parola stessa, nasce dalle Muse, figlie della Memoria e nipoti del Tempo. Sono luoghi della collettività e per la collettività.

Proprio in nome di questa identità, in occasione del 25 aprile e del 1 maggio, giorni di celebrazioni particolarmente care alla città di Bergamo e al Paese, i Servizi Educativi della Gamec offrono due brevi conversazioni per onorare queste ricorrenze attraverso l’arte.

Gli Art Talks si terranno on line, sulla piattaforma Google Meet, saranno gratuiti ma a numero chiuso (100 persone).

25 APRILE – Festa della Liberazione

h. 15:00

Manuela Bandini, Architetto, docente e educatrice museale GAMeC

BANDIERE AL VENTO. RESISTERE ALL’INSEGNA DELL’ARTE

1 Maggio – Festa dei Lavoratori e delle Lavoratrici

h. 15:00

Giovanna Brambilla, Responsabile Servizi Educativi GAMeC

LA DIGNITA’ DEL LAVORO NELLA TESTIMONIANZA DELL’ARTE

Per iscriversi compilare i moduli previsti.

Riceverete una mail mezz’ora prima dell’incontro con il link di collegamento alla piattaforma on line.

 

TG2 Storie – Radio GAMeC

Civici per vocazione. Radio GAMeC su TG2 Storie.

Gepostet von GAMeC – Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo (ufficiale) am Montag, 20. April 2020

 

GAMeC

Via San Tomaso, 53 Piazza Carrara – Bergamo

sito: http://gamec.it

GAMeC è la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, uno spazio poliedrico dove convivono mostre temporanee, progetti sperimentali dedicati alle collezioni e attività di mediazione, integrazione e didattica per le diverse fasce di pubblico. Un’officina della cultura visiva, uno luogo di indagine, sperimentazione e divulgazione dei linguaggi della modernità, in confronto continuo con le istanze del nostro tempo.

Inaugurato nel 1991 per volontà del Comune di Bergamo, il museo opera dal 2000 attraverso l’Associazione per la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, che ha quali soci fondatori il Comune di Bergamo e TenarisDalmine e quali sostenitori la Fondazione Banca Popolare di Bergamo, Bonaldi Motori e Carvico S.p.A.

Modello virtuoso di gestione condivisa pubblico-privato, la GAMeC ha sede negli spazi dell’Ex Monastero delle Dimesse e delle Servite, edificio quattrocentesco – ristrutturato alla fine degli anni Novanta da Vittorio Gregotti – situato nella storica Piazza Carrara, cuore pulsante del polo museale bergamasco, dove hanno sede anche la Pinacoteca dell’Accademia Carrara e la Scuola d’arte.